• Suini, dalla Cina via libera alle esportazioni dall’Italia

    Print
    Maiale maiali suini %c2%a9 kadmy   fotolia.com

    Disco verde per alcuni prodotti suinicoli italiani verso la Cina. Le relazioni commerciali tra i due Paesi ricevono un nuovo impulso dopo la decisione delle autorità doganali di Pechino sull’export di carni suine congelate e sottoprodotti della macellazione. Gli uffici hanno approvato il certificato sanitario necessario per autorizzare le esportazioni che potranno riprendere dopo la pubblicazione sul sito dell’autorità doganale della lista dei macelli abilitati. 

    Con questa decisione viene attuato il protocollo di intesa firmato a marzo a Roma dal ministro Giulia Grillo in occasione della visita in Italia del presidente cinese Xi Jingping: “Oggi tocchiamo con mano quanto siano ottime le relazioni con la Cina. Raggiungiamo così un grande risultato per il nostro Paese, frutto della capacità di fare sistema. Penso che aprire le carni suine al mercato più grande del mondo darà un impulso importante alla nostra filiera”, sottolinea il ministro Grillo.

    Il via libera segue la decisione che ha reso possibile esportare nuovamente (dallo scorso 8 luglio) il seme bovino e bufalino verso la Cina dopo il bando cinese sui Paesi europei del 2017 per il virus Schmallenberg.  

    Si rinsaldano così i rapporti tra Italia e Cina, fondati su un nuovo rapporto di reciproca fiducia nei sistemi di controllo per la sicurezza alimentare. Pechino ha infatti concesso per la prima volta l’abilitazione agli stabilimenti italiani senza ispezionarli direttamente ma delegando le operazioni al sistema italiano, in particolare dal ministero della Salute.

    Il prossimo ottobre ci sarà un’ulteriore occasione per stringere i legami tra Roma e Pechino con il settimo dialogo sino-italiano sulla sicurezza italiana. Le delegazioni valuteranno l’avanzamento di altri dossier tra cui quello per permettere l’esportazione della carne bovina in Cina.

     

    Foto: © Kadmy_Fotolia

    16-08-2019 Tag: CinaexportsuiniGiulia Grilloministero della Salute
Articoli correlati
  • Rinnovato il Comitato tecnico per la nutrizione e la sanità animale

    Nuova composizione per il Comitato tecnico per la nutrizione e la sanità animale. Con il decreto del 7 agosto scorso il ministro della Salute Giulia Grillo ne ha rinnovato la costituzione. Del comitato fanno parte 43 membri designati dal ministro e 41...

    22-08-2019
  • Peste africana, in Asia persi cinque milioni di suini

    In Asia è strage di suini. La peste suina africana ha comportato l’abbattimento o il decesso di quasi cinque milioni di capi d’allevamento, con perdite economiche rilevanti. La Fao è intervenuta per sostenere i Paesi colpiti e limitare...

    14-08-2019
  • Agroalimentare, in leggera crescita nel primo trimestre

    Buon avvio per il settore agroalimentare nel 2019. Come riporta Ismea, nel primo trimestre il comparto agricolo è caratterizzato dal segno positivo, sebbene il suo contributo sia modesto alla crescita del Pil nazionale, e anche la produzione industriale...

    14-07-2019
  • Ministero della Salute, riavviato l’export di seme bovino e bufalino per la Cina

    Dopo otto anni l’Italia può tornare a esportare seme bovino e bufalino in Cina. Dall’8 luglio le ditte autorizzate da Pechino possono tornare a operare sul mercato asiatico. L’interruzione era stata decisa a seguito della scoperta del...

    11-07-2019
  • Mangimi: bovini e suini i settori in maggiore crescita in Italia

    In aumento nel 2018 la produzione di mangimi dell’1,7%. Tengono gli alimenti per volatili. Crescono di oltre centomila tonnellate i mangimi per l’alimentazione dei suini. Ancor più marcato, fino al 4,6%, il progresso produttivo del settore...

    23-06-2019