• Sicurezza alimentare, corso sui controlli veterinari ai posti d'ispezione frontalieri

    Print
    %c2%a9 noam   fotolia.com ogm

    Garantire la sicurezza degli alimenti di origine animale e del bestiame che transitano attraverso i posti d'ispezione frontalieri (Pif). È questo il tema del nuovo corso di formazione finanziato dalla Direzione generale per la salute e la sicurezza alimentare (Dg Sante) della Commissione Europea, riguardante i controlli veterinari ai Pif.

    Il corso di prefigge di aggiornare i partecipanti sul previsto aumento dei controlli ai Pif aeroportuali, marittimi e stradali utilizzati per effettuare i controlli ufficiali sugli animali vivi e sulle merci di origine animale provenienti dal Regno Unito. Le spese per la partecipazione al corso saranno completamente sostenute dalla Commissione Europea, che se ne prenderà carico tramite la società organizzatrice JVL Consulting.

    Il corso si volgerà in due sessioni: la prima sarà dedicata agli “Animali vivi” e si terrà dal 4 all’8 marzo 2019 a Bajakovo, in Croazia. Le lezioni e i workshop si svolgeranno in lingua inglese e riguarderanno le normative sulle importazioni e sui transiti del bestiame, con particolare riferimento a cani, gatti, furetti, cavalli, prodotti dell’acquacoltura, rettili, insetti, ma anche animali da circo e animali da laboratorio.

    La seconda sezione tratterà, invece, il tema: “Alimenti e sottoprodotti di origine animale” e si svolgerà dal 18 al 22 marzo 2019 ad Anversa (Belgio). In questo caso le lezioni e i workshop si terranno in lingua inglese e francese, e riguarderanno le regole d’igiene e le norme per garantire la sicurezza alimentare dei cibi di origine animale che attraversano i Pif.

    Il corso di formazione è rivolto prevalentemente ai dipendenti principianti del settore dei controlli veterinari che lavorano a livello locale o centrale delle Autorità competenti. I candidati devono avere una buona conoscenza della lingua inglese e devono impegnarsi nella divulgazione dei contenuti dei corsi. Il personale interessato a partecipare al corso dovrà compilare la scheda d'iscrizione e la lettera di trasmissione presenti nella scheda servizi al seguente link.

    Foto: © Noam - Fotolia.com

    red. 06-02-2019 Tag: sicurezza alimentarebenessere animalecontrolli veterinariPif
Articoli correlati