Victam
  • Igc: produzione di cereali in calo nella stagione 2018-19

    Print

    Prevista riduzione di mais e grano, ma soia e riso appaiono in crescita

    Cereali mangimi silos %c2%a9 gina sanders   fotolia.com

    Nella stagione 2018-19 la produzione totale di cereali dovrebbe fermarsi a 2,077 miliardi di tonnellate, registrando un calo rispetto ai 2,09 miliardi di tonnellate del periodo 2017-18. Lo evidenzia il “Grain market report” pubblicato dall'International Grains Council (Igc), che ha rivisto al ribasso le sue stime: a maggio aveva previsto una produzione di 2,089 miliardi di tonnellate. In calo anche il consumo, che dovrebbe attestarsi a 2,131 miliardi di tonnellate, meno rispetto ai 2,136 miliardi di tonnellate stimati a maggio, ma più rispetto ai 2,11 miliardi di tonnellate registrati nel periodo 2017-18. Anche le scorte complessive di cereali dovrebbero diminuire, fermandosi a 544 milioni di tonnellate, una quota inferiore sia ai 556 milioni di tonnellate stimate a maggio, sia ai 598 milioni di tonnellate della scorsa stagione.

    La produzione mondiale di mais nel 2018-19 dovrebbe raggiungere i 1,052 miliardi di tonnellate, registrando un calo rispetto alle previsioni di 1,055 miliardi di tonnellate di maggio, ma un incremento rispetto a quella di 1,043 miliardi di tonnellate rilevata nel 2017-18. Il consumo dovrebbe fermarsi a 1,096 miliardi di tonnellate, in calo rispetto ai 1,098 miliardi di tonnellate di maggio e ai 1,077 miliardi di tonnellate del periodo 2017-18.

    La produzione complessiva di soia nella stagione 2018-19 dovrebbe invece aumentare, toccando quota 358 milioni di tonnellate. Le previsioni di maggio si fermavano a 356 milioni di tonnellate a fine maggio e la produzione della scorsa stagione era arrivata a 337 milioni di tonnellate. In aumento anche il consumo, che dovrebbe raggiungere i 358 milioni di tonnellate, più dei 356 milioni di tonnellate di maggio e dei 345 milioni di tonnellate di un anno fa.

    La produzione globale di grano nel periodo 2018-19 dovrebbe fermarsi a 737 milioni di tonnellate, in calo rispetto ai 742 milioni di tonnellate di maggio e ai 758 milioni di tonnellate rilevati nella stagione 2017-18. Anche il consumo dovrebbe essere inferiore, attestandosi a 743 milioni di tonnellate rispetto ai 746 milioni di tonnellate previsti a maggio. Tuttavia, risulta più alto dei 738 milioni di tonnellate della stagione precedente.

    La produzione totale di riso nella stagione 2018-19 dovrebbe crescere e raggiungere i 491 milioni di tonnellate, una quota superiore ai 490 milioni di tonnellate previsti a maggio e ai 488 milioni di tonnellate del periodo 2017-18. Anche il consumo dovrebbe essere più elevato: 493 milioni di tonnellate, rispetto ai 491 milioni di tonnellate di maggio e ai 488 milioni di tonnellate dell’anno precedente.

    Foto: © Gina Sanders - Fotolia.com

    red. 20-07-2018 Tag: cerealiIgcmaissoiagranorisoproduzione
Articoli correlati