Mario Mantovani - Assessore alla Salute Regione Lombardia

17-12-2014

Continuano le azioni di Regione Lombardia per avvicinare la sanità al territorio lombardo, valorizzando il ruolo delle farmacie e promuovendo una nuova organizzazione nella distribuzione dei farmaci. Per i cittadini lombardi affetti da patologie croniche sarà ora più semplice l'accesso ad alcune medicine.


I cittadini, infatti, avranno più facilità ad accedere ad alcuni farmaci, fino ad oggi distribuiti solo presso l'Ospedale. Per gli assistiti cronici, invece, sarà possibile ottenere alcuni di questi prodotti direttamente presso la farmacia più vicina a casa.


Sempre grazie a questa delibera si compie un passo ulteriore verso la semplificazione del sistema, grazie alla valorizzazione della ricetta elettronica. Fino ad oggi, infatti, il cittadino doveva recarsi in ASL per le necessarie pratiche di registrazione ai fini del riconoscimento dell'eventuale stato di esenzione. Ora invece, attivando anche le farmacie come punti di raccolta delle autocertificazioni, i cittadini potranno avvalersi di un percorso più semplificato.


Comunicato stampa, 2 novembre 2014.